L’adidas ha introdotto una novità da far venire i brividi (letteralmente) a tutti gli amanti del running.

Sfruttando un vecchio concetto (climacool) con una nuova tecnologia (climachill) l’Azienda tedesca produttrice di articoli sportivi, e sempre all’avanguardia per quanto riguarda la tecnologia applicata allo sport, ha presentato nei giorni scorsi una maglia che di fatto copre un segmento di mercato lasciato inspiegabilmente vuoto sino a questo momento: quello delle corse in condizioni di estremo caldo.

Correre piace a tanti e uno dei punti di forza del running sta nel fatto di potere praticare la disciplina ovunque, ma come si può evitare il fastidioso sudore eccessivo se, invece che una fredda strada di periferia in centro a Milano, la zona di corsa è un litorale campano?

Ci ha pensato l’adidas, con degli studi tecnologici molto avanzati condotti all’interno dei suoi laboratori, a trovare il mix giusto per consentire a tutti i runner una serena corsetta anche se si trovano tra le spiagge di Rio de Janeiro (magari in occasione della Coppa del Mondo sponsorizzata anche da adidas).

Il mix in questione consiste in un tessuto composto parzialmente da titanio con annesse delle sfere di alluminio che hanno la funzione di raffreddare il corpo del runner.

Le tecnologie sfruttano i metodi di evaporazione e conduzione. Chi ha studiato termodinamica sa bene che il trasferimento di calore avviene sempre dal corpo a temperatura più alta a quello a temperatura più bassa, chi non l’ha studiata…. Il climacool fa funzionare il corpo umano come una stufa mentre la tecnologia climachill la fa funzionare come fosse un frigorifero!

I dubbi.

Dalle immagini fornite non si capisce come siano “attaccate” le sferette di alluminio sul tessuto: collante? Saldatura (poco probabile visto che la controparte è un tessuto)? Incastro fisico (ancora meno probabile)?

Proprio alla luce delle sfere presenti si può mettere il capo in lavatrice? Se qualche sferetta si stacca chi la sente la mamma?

Misteri a cui speriamo di dare una risposta in tempi brevi…

Una nota positiva è rappresentata dal prezzo. Considerato che si tratta di prodotti top di gamma, tecnologicamente avanzati e dal concept innovativo il listino presente sul sito adidas appare “onesto”

Ecco la galleria d’immagini prese dal sito internet adidas.com