Il 2014 rimarrà sicuramente un anno importante per molti. Persone, luoghi, confini, visti con l’entusiasmo di chi crede ancora nei sogni, nelle radici dove si è cresciuti fin da bambini, nel sorriso di un’altra persona e nel piacere che ogni giorno la vita ci fa provare nel sentirsi vivi. L’uomo e la donna provano sentimenti, emozioni che nessuna formula economica e nessuna “crisi”, almeno così la chiamano, può riuscire ad offuscare.

Oggi vi raccontiamo la storia di tre ragazzi di Biella, Matteo B., Alberto T. e Matteo M., che partendo da una passione tra amici, quella per la tavola da longboard, hanno dato vita alla Woodman Longboards SNC, fondata nel 2013, fra poche onde è tanta pioggia come ci han riferito loro durante una piacevole chiacchierata.

Lo spirito che accomuna i tre fondatori del marchio Biellese pone le sue radici nella cultura surfistica e dello shaping anni ’60.

Per chi non lo sapesse, nel surf e nelle varie lavorazioni artigianali di una tavola, lo shaping è un processo in qualche modo simile alla scultura. Come un’opera d’arte, l’oggetto al centro dell’attenzione, la tavola, viene costantemente migliorato e raffinato fino al momento in cui il lavoro verrà terminato.

L’idea di avviare un’attività di produzione artigianale di tavole longboards è nata per caso, dalla passione e il desiderio di costruire un longboard fai-da-te dopo innumerevoli discese su strada tra amici. Avviare un’impresa in questa Italia che sembra mettere molti paletti ai giovani del giorno d’oggi è tutt’altro che semplice. Ci vuole coraggio, dedizione e la convinzione di credere in un sogno, che con il tempo può trasformarsi in realtà.

ebc869_f9ed00e88731456183d7e58639d6889d                            ebc869_fba0ba3d5dfe4833a10999934cccf791

L’azienda biellese internalizza gran parte del processo produttivo. Tranne le incisioni con il laser, per le quali Woodman Longboards esternalizza ad un’azienda esterna, tutta la produzione è svolta in casa. Produzione snella, come la definiscono gli economisti, dove la materia prima, i fogli di legno, vengono scelti dall’azienda, pressati e sagomati seguendo una linea produttiva ben definita a monte.

Ogni tavola è rifinita a mano, con un concept di design e illustrativo personalizzabile in base alle esigenze del cliente o dai colori sgargianti, così come la cultura di queste discipline sportive trasmette ai propri fruitori. Le personalizzazioni dal lato estetico sono infinite e quindi ogni tavola viene customizzata in base alle richieste del singolo.

L’azienda è in crescita costante, con una vendita al dettaglio di tavole che cresce in misura esponenziale in Italia e all’estero, con il progetto di allargarsi e affiancare all’attività produttiva un’attività di vendita digitale, sfruttando i canali online come l’e-commerce.

ebc869_d77402575ee44f86a8e1bc505d338f51                                  ebc869_f921dd9ac50d44c88c7003dce5f3a3ea

Non finisce quì, perchè per il futuro prossimo l’intenzione è quella di creare dei corsi per l’apprendimento e la pratica su strada di questa bellissima disciplina sportiva adatta a ragazzi e ragazze di tutte le età, viste le numerevoli varianti praticabili con i diversi tipi di tavole prodotte. Dalle discese in downhill al semplice dancing su pista ciclabile o lungomare ogni longboard artigianale prodotta da Woodman Longboards saprà regalarvi una sensazione di divertimento assoluto.

Noi di Sportfarm crediamo che chi ha talento, come questi ragazzi, riuscirà nell’intento di creare qualcosa di straordinario, un prodotto Made in Italy che ancora una volta punta sulla qualità di materie prime qualitativamente superiori alla media, con l’estro di artigiani dello sport vero, dove l’unica regola che conta è andare più forte di chi ci precede!

 

Image credit by: Woodman Longboards SNC